F27HC UL

4 PROCEDUREDI SICUREZZA INSTALLAZIONE • Lasciare spazio sufficiente sul lato d’ingresso dell’aria. Il lato di scarico dell’aria deve essere privo di ostacoli. Evitare possibili cortocir- cuiti d’aria. • Non devono essere collegate canalizzazioni né sul lato d’ingresso dell’aria né su quello di scarico, a meno che non siano stati apposi- tamente progettati a tale scopo. • Montare i refrigeratori in modo tale che abbiano spazio sufficiente per contrarsi ed espandersi. Tutte le informazioni relative a peso e dimensioni sono riportate sulla targhetta e/o nella documentazione prodotto. • Le linee di scarico devono essere posizionate in modo da favorire il deflusso. Nelle celle frigorifere, gli scarichi devono essere dotati di resistenze esterne o interne per evitarne il congelamento. • Accertarsi che non vengano trasmesse sollecitazioni dalle linee di collegamento ai tubi del refrigeratore. • Tutte le tubazioni devono essere adeguatamente installate sulle pareti o sui soffitti della cella frigorifera e non solamente sul refrigera- tore. • Appoggiare tutte le tubazioni in maniera adeguata in modo da evitare vibrazioni o carichi esterni sui collettori del refrigeratore, ecc. PERICOLO • Spigoli e bordi taglienti - Esiste un elevato rischio di lesioni dovute a spigoli e bordi taglienti del pacco alettato e della carenatura. In- dossare sempre gli adeguati indumenti e dispositivi di protezione prima di maneggiare l’unità e di seguire attività di manutenzione. • Vaschetta di raccolta - Prima di maneggiare e smontare la vaschetta di raccolta, accertarsi che sia completamente vuota. Se la va- schetta di raccolta dovesse aprirsi accidentalmente, il peso dei residui d’acqua o ghiaccio potrebbe procurare danni o ferire l’operatore. • Piastre laterali - Le piastre laterali rimovibili possono essere aperte esclusivamente da personale qualificato. Accertarsi che le piastre laterali siano correttamente bloccate in posizione dopo la chiusura. • Ventilatori - I ventilatori rotanti possono causare ferite alle dita. Non azionare mai ventilatori privi di griglia di protezione e fare attenzio- ne quando si indossano abiti larghi o slacciati. Scollegare l’alimentazione prima di qualsiasi intervento di manutenzione. • Componenti elettrici - È necessario scollegare l’alimentazione prima di qualsiasi attività o intervento di manutenzione su componenti elettrici dell’unità. • Ustioni o congelamento - I tubi di distribuzione possono essere estremamente freddi o caldi, mentre gli elementi del riscaldatore per lo sbrinamento possono diventare molto caldi. Utilizzare un’adeguata protezione. • Refrigeranti - I gas refrigeranti possono essere tossici e/o infiammabili. Queste sostanze possono essere maneggiate solo da persona- le qualificato ed in grado di adottare tutte le adeguate precauzioni e di seguire le normative vigenti in materia. • Vibrazioni dei ventilatori - Le continue vibrazioni dei ventilatori possono causare cedimenti e anomalie del materiale con conseguente rischio di lesioni o danni dovuti a parti allentate. È pertanto necessario cercare di ridurre sempre al minimo le vibrazioni. COLLEGAMENTI ELETTRICI Tutti i collegamenti elettrici sul campo sono a carico dell'installatore. PERICOLO Le scosse elettriche possono causare gravi lesioni personali o morte. Queste operazioni sono eseguite solo da personale qualifi- cato. AVVERTENZE • Questa unità è conforme alla Direttiva macchine (2006/42/UE), alla compatibilità elettromagnetica (2014/30/UE) e alle direttive sulle attrezzature a pressione (PED 2014/68/UE). • Per evitare scosse elettriche o incendi assicurarsi che queste operazioni siano eseguite solo da personale qualificato. • Accertarsi che siano stati rispettati i requisiti del codice di sicurezza nazionale per il circuito di alimentazione principale. • Seguire tutti gli attuali requisiti del codice di sicurezza nazionale. • Accertarsi che sia presente un filo di terra correttamente dimensionato e collegato. • Verificare che la tensione e la frequenza dell'alimentazione di rete siano quelle necessarie; la potenza disponibile deve essere adegua- ta per far funzionare qualsiasi altra apparecchiatura collegata alla stessa linea. • Verificare che l'impedenza dell'alimentazione di rete sia conforme all'ingresso di potenza dell'unità indicato nella targa dati dell'unità. • Accertarsi che gli interruttori di sicurezza e sezionatori di dimensioni adeguate siano installati chiusi sull'unità. • I dispositivi di disconnessione dalla rete devono consentire la disconnessione completa alle condizioni previste dalla classe di sovra- tensione III. • Componenti elettrici - È necessario scollegare l’alimentazione prima di qualsiasi attività o intervento di manutenzione su componenti elettrici dell’unità. • Ustioni o congelamento - I tubi di distribuzione possono essere estremamente freddi o caldi, mentre gli elementi del riscaldatore per lo sbrinamento possono diventare molto caldi. Utilizzare un’adeguata protezione. • Refrigeranti - I gas refrigeranti possono essere tossici e/o infiammabili. Queste sostanze possono essere maneggiate solo da persona- le qualificato ed in grado di adottare tutte le adeguate precauzioni e di seguire le normative vigenti in materia. • Vibrazioni dei ventilatori - Le continue vibrazioni dei ventilatori possono causare cedimenti e anomalie del materiale con conseguente rischio di lesioni o danni dovuti a parti allentate. È pertanto necessario cercare di ridurre sempre al minimo le vibrazioni. ATTENZIONE • Collegare correttamente il cavo di collegamento. Se il cavo di collegamento è collegato in modo errato, le parti elettriche potrebbero essere danneggiate. • Il cavo deve essere sostituito solo dal supporto tecnico al fine di prevenire qualsiasi rischio. • Utilizzare i cavi specificati per il cablaggio e collegarli saldamente ai terminali. AVVERTIMENTO • Assicurarsi di fornire la messa a terra; una messa a terra inappropriata può causare scosse elettriche. • Non collegare i cavi di terra a tubi del gas, tubi dell'acqua, parafulmini o cavi di terra per i cavi telefonici. PERICOLO Non modificare questa unità rimuovendo una delle protezioni di sicurezza o bypassando uno degli interruttori di interblocco di sicurezza. Contattare il servizio qualificato se si verifica uno dei seguenti eventi: • Cavo di alimentazione caldo o danneggiato; • Rumore insolito durante il funzionamento; • Funzionamento frequente dei dispositivi di protezione; • Odore insolito (come odore di bruciore).

RkJQdWJsaXNoZXIy Mzc3NTY=